>
 
  PROFILO ARTISTICO    
     
 
Andrea Spuntarelli nasce a Tivoli il 9 Febbraio 2000.
Già da piccolissimo sviluppa una spiccata attitudine sensoriale verso l'arte sonora e visiva tanto da intraprendere, già prima di conoscere le lettere, lo studio del pianoforte.
Non più contento di limitarsi a suonare, sfocia in lui l'incontenibile espressione vocale che lo spinge a partecipare a numerosi concorsi canori che lo hanno visto sempre emergere per la sua forza espressiva straordinaria, ottenendo riconoscimenti pubblici e televisivi che durano tuttora.
A soli 15 anni, dopo un costante e duro lavoro di allenamento, riceve il premio di cintura marrone di judo direttamente dalla campionessa olimpica Ilenia Scapin. La sua propensione per questo sport e gli anni dedicati al raggiungimento di obbiettivi sempre più difficili, nonostante la giovane età, lo ha educato alla disciplina e allo spirito di gruppo a tal punto da collaborare, insieme alla madre, al supporto e all'insegnamento del judo ai bambini disabili.
La vera passione di Andrea è però ancora un'altra: la pittura.
In realtà non è cosa totalmente distinta dall'amore per la musica poichè essa nasce sotto l'ispirazione musicale durante.....
 
 
       
 
..... le ore di ascolto che lui vi dedica. Dall'unione sinestetica di suoni, voci e colori nascono i primi frutti che egli stesso ama definire "astratti".
I suoi quadri prendono vita da semplici sensazioni che vengono elaborate attraverso temi a lui cari e spesso ricorrenti nelle sue opere come il ricordo di un'amica che lo ha lasciato troppo presto di nome Giada; immagini di persone che corrono in uno spazio aperto senza confini o barriere; elementi naturali rivisitati secondo ciò che lui percepisce visivamente con colori esaltati nella loro luminosità in sintonia con gli altri.
Durante la composisizione di un'opera spesso Andrea inserisce degli elementi tattili che completano la ricezione percettiva di chi vi si approccia.
Pur coscendo lo stile di molti artisti, a lui piace definirsi un artista indipendente senza ispirarsi a qualcuno in particolare.
Attualmente alcuni suoi quadri sono esposti nella galleria "La stanza dell'Arte" di Guidonia insieme a quelli di altri artisti.
Andrea frequenta attualmente l'Istituto Tecnico e Turismo nella sua città e tra qualche anno vorrebbe aprire uno studio di pittura.